Sito ufficiale Pallacanestro Crema

Vai ai contenuti

Menu principale:

PALLACANESTRO CREMA, DOMENICA IL VIA
29 SETT 16 - Palllacanestro Crema ai blocchi di partenza del proprio terzo campionato di serie B. Domenica alle ore 18.00 i ragazzi di Baldiraghi scenderanno sul parquet di Cento per affrontare i padroni di casa della Baltur. Ranghi completi per la rinnovata e ringiovanita formazione cremasca, alla prima apparizione con la maglia da trasferta di colore nero e soprattutto con l'hastag #noviolenzacontroledonne in bella evidenza sulla divisa. L'impegno di presenta sulla carta proibitivo: la formazione emiliana si presenta al via del torneo tra le principali favorite, un'autentica corazzata apparentemente priva di punti deboli, con un allenatore e diversi atleti già in passato vincitori del torneo di serie B. A sostituire Marco Albanesi la dirigenza della Baltur ha chiamato Lanfranco "Lupo" Giordani, tecnico nativo di Cervia, in passato assistant coach a Rimini e poi vincitore dell'allora DNB con Ravenna, guidata anche l'anno seguente in Legadue, prima di prendersi un anno sabbatico e tornare in panchina proprio con Cento. Starting five della formazione emiliana guidato dal playmaker argentino Adrian Chiera, prodotto del vivaio di Rimini, ottimo tiratore da tre punti e giocatore più "hot" del roster di Cento, reduce dai 28 punti messi a segno nell'ultimo incontro di preparazione al campionato. Nello spot di guardia giostra l'ex Sant'Arcangelo ed ex Orzinuovi Luca Bedetti, grande atleta, ottimo difensore, micidiale in campo aperto. L'ala piccola è Sebastiano Bianchi, tornato a Cento dopo una stagione a Derthona, prodotto del vivaio di Cantu', giocatore verticale capace di attaccare il ferro ed all’evenienza di giocare spalle a canestro. Uno dei colpi estivi del mercato della Baltur è sicuramente stato l'ingaggio del lottatore Luca Pignatti, ottimo rimbalzista e grande difensore, buon contropiedista in possesso anche di un buon tiro, già due volte vincitore della B con Mantova e Siena, oltre alla riconferma del centro Michele Benfatto, ex nazionale giovanile di 205 cm., giocatore dinamico, pericoloso anche fronte a canestro. Dalla panca escono di preferenza il playmaker classe 1982 ed ex Fortitudo Bologna (tra le altre) Mattia Caroldi, capitano della formazione di Giordani, esperto mancino dotato di un buon tiro, e l'ala grande ex Lecco Davide Andreaus, giocatore "all around" in grado di ricoprire almeno tre ruoli, un mancino dotato anche di un rispettabile tiro da fuori. Completano il fortissimo roster di Cento l'ex Orzinuovi Brighi, l'ala D'Alessandro ed il centro BotteghiIl prepartita nelle parole del tecnico di Crema Baldiraghi: “Esordio molto difficile, come difficile è in generale l’inizio del nostro campionato, nel quale affronteremo nelle prime 4 giornate 3 big del girone, Cento appunto poi Urania e Piacenza. Ma come sempre andremo ad affrontare le gare con la solita carica agonistica cercando di imporre il nostro ritmo e la nostra difesa nella speranza di fare almeno un colpaccio, a partire da Cento, che è formazione attrezzata per il salto di categoria, con giocatori di talento ed esperienza."

Marco Cattaneo
#NOVIOLENZACONTROLEDONNE
Manca solo una settimana all’inizio del campionato di Basket 2016/2017e la Pallacanestro Crema è pronta per presentarsi alla propria città ed ai propri tifosi. Ed è una Pallacanestro Crema totalmente rinnovata quella che è apparsa sulle assi del Teatro San Domenico davanti ad una platea tinta di rosa: nuovo presidente Simone Donarini, nuovo sponsor, nuove maglie e nuovi giocatori. “Abbiamo rinunciato al main sponsor. Una scelta non facile” le parole del presidente Donarini. Una scelta difficile, via lo storico marchio, quest’anno al centro delle maglie campeggerà una scritta forte, ma portatrice di un messaggio sano e positivo soprattutto per le nuove generazioni che stanno crescendo assuefatte a questa ondata di violenza: #NOVIOLENZACONTROLEDONNE. Nessuna squadra di nessuno sport aveva mai fatto questo. Ideatrice di questo progetto è la vulcanica Lorenza Branchi “La violenza si combatte partendo dalla consapevolezza in noi, ma anche partendo dall’uomo” le sue parole nella notte Cremasca tinta di rosa. Ma il messaggio non si limiterà ad una semplice scritta sulla maglia: per ogni canestro che i leoni cremaschi realizzeranno, la squadra devolverà 10 € a sostegno delle attività portate avanti dalla rete Con-Tatto. Accanto a lei, sul palco, una ospite d’eccezione: Valeria Benatti, scrittrice ed inconfondibile voce di RTL 102.5, presente per presentare il suo libro “Gocce di veleno”, diario di una donna libera, autonoma, colta e determinata, vittima di un uomo narciso e manipolatore che la ferisce nel corpo e nell’anima. Nuove anche le maglie: vista la caratura del messaggio di cui per tutta la stagione i leoni saranno portatori, la società ha deciso di accantonare gli storici colori bianco e rosso per tingersi di rosa. La casacca ufficiale sarà completamente rosa con fasce laterali nere, mentre la maglia da trasferta sarà nera con fasce laterali rosa. Via anche gli sponsor “secondari”. Al centro della maglia campeggerà il logo realizzato dall’ “Architetto della notte” Beppe Riboli: un cuore con le righe del pallone da basket e la scritta #NOVIOLENZACONTROLEDONNE. Nuovi giocatori: accanto al grosso della squadra che lo scorso anno è approda ai play off, ci saranno nuovi innesti giovani, capaci e determinati, che, capitanati da capitan Pietro Del Sorbo, tenteranno di riacciuffare ancora una volta la salvezza e perché no, ancora i play off. La prima sfida vedrà la Pallacanestro Crema sul difficile campo della Baltur Cento. Signori, su il sipario. Il campionato ha inizio.

Programma allenamenti giovanili

 

 
News
 
Torna ai contenuti | Torna al menu