Sito ufficiale Pallacanestro Crema

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Pallacanestro Crema torna alla vittoria
8 DIC 16 - Nuova vittoria per la Pallacanestro Crema che nella 11esima giornata del girone di andata, sul campo amico del Pala Cremonesi, conquista contro una pugnace Rucker San Vendemiano 2 preziosi punti che le consentono di consolidare la seconda posizione in classifica. L’avvio di gara non è stato particolarmente brillante per i ragazzi di coach Baldiraghi che nei primi minuti hanno sofferto i precisi tiri da 3 di Andrea Carlasso ed Andrea Muner arrivando anche ad un momentaneo quanto inaspettato -6. Ci ha pensato fortunatamente un Thomas De Min particolarmente in forma a richiamare i suoi compagni all’ordine al minuto 4 della prima frazione ed a guidare la riscossa cremasca fino alla chiusura dei primi 10 minuti sul punteggio parziale di 17 a 13. La musica non è cambiata nei successivi 10 minuti, con i cremaschi che, punto dopo punto ed azione dopo azione hanno cercato con poco successo di prendere il largo fino alla chiusura del primo tempo sul punteggio di 35 a 29. A metà della terza frazione di gioco, i cremaschi hanno finalmente capito il punto debole dei veneti: se messi sotto pressione, diventano imprecisi e fallosi. Forte di questa scoperta e di una maggiore precisione sotto canestro, trascinati dai letali tiri di Liberati, dalle ripartenze al fulmicotone di Pasqualin e dalle bordate di De Min, la Pallacanestro Crema ha finalmente preso il largo arrivando anche ad un ottimo + 16. Vantaggio tuttavia in parte perduto nei minuti finali quando i veneti, con un colpo di coda e due bordate da 3 di Barbon hanno fatto capire ai leoni di essere sì vinti ma non domi. Negli ultimi 2 minuti, coach Baldiraghi ha voluto dare fiducia al giovane numero zero Lorenzo Nicoletti. Fiducia subito ben ripagata. Rapace come il miglior Pippo Inzaghi, Nicoletti ha infatti in due minuti piazzato due colpi gobbi ai veneti contribuendo con 4 bei punti alla vittoria. “È stata una partita combattuta, una partita strana, contro una squadra giovane ed estremamente combattiva, che gioca senza troppa pressione” le parole a caldo di Thomas De Min. “davvero non riesco a capire come possano perdere le partite pur essendo molto precisi al tiro” il suo commento ammirato sugli avversari “se girassero un paio di viti in difesa si potrebbero togliere molte soddisfazioni”. Esaminando la prestazione della squadra ha poi proseguito “a tratti dovevamo essere più clinici e chiudere la partita molto prima. L’importante è comunque è aver vinto” con un occhio rivolto a domenica “adesso domenica pronti e carichi per Orzinuovi. Sarà battaglia contro una big. Vediamo cosa succederà”. Dopo il momentaneo stop di Bergamo, la Pallacanestro Crema, con la vittoria per 86 a 76 contro Rucker San Vendemiano. Nemmeno il tempo di tirare il fiato, che domenica i rosanero ospiteranno la temibile Agribertocchi Orzinuovi sempre più prima in classifica dopo aver schiaffeggiato 87 a 59 e rispedito a casa l’Accademia Su Stentu Sestu. “Orzinuovi è la miglior squadra del campionato e per noi sarà durissima riuscire a fare il risultato, però come sempre proveremo con tutte le nostre forze. Metteremo in campo tutto il nostro orgoglio e tutto il nostro cuore per fare la migliore prestazione possibile. Loro sono la squadra migliore del campionato e lo stanno dimostrando. Noi comunque cercheremo come sempre di vendere cara la pelle, soprattutto sul nostro campo” le parole di Massimiliano Baldiraghi in vista del big mach di domenica.
 
Ramon Fistarol
Ufficio Stampa Pallacanestro Crema

Un ringraziamento ai nostri sponsor che hanno reso possibile questa meravigliosa avventura
Programma allenamenti giovanili


News
 
Torna ai contenuti | Torna al menu