Sito ufficiale Pallacanestro Crema

Vai ai contenuti

Menu principale:



Pallacanestro Crema under 13 tra le prime 32 squadre lombarde
12 APR 17 - Non c'è solo la qualificazione ai playoff della formazione di serie B a far felice la dirigenza della Pallacanestro Crema, che può gonfiare il petto orgogliosa anche per i risultati del settore giovanile. A spiccare, in questa stagione, sono soprattutto le imprese della formazione under 13, impegnata nella più selettiva delle categorie, la Gold. Opposti ai coetanei delle formazioni limitrofe, i ragazzi allenati da Renato Bissi e Carlo Rossi hanno agevolmente superato il primo turno, risultato che già di per sè rappresentava un unicum nella storia della società cremasca. Non paga del prestigioso traguardo raggiunto, l'Under 13 cremasca, con la vittoria per 60 a 40 ottenuta contro Iseo, ha staccato il pass anche per la fase successiva, entrando nella cerchia delle migliori 32 squadre regionali della categoria. Tutta la soddisfazione della società cremasca nelle parole dell'allenatore Renato Bissi:"Credo che i risultati sportivi si ottengano con la forza del gruppo. Il mio primo obiettivo è stato formare un gruppo con il desiderio di migliorare secondo il metodo goccia a goccia. La prima fase ci ha permesso di ottenere il passaggio nel girone Gold con le prime otto squadre delle province di Brescia, Mantova, Cremona. A questo punto si poteva pensare di aver già ottenuto un grande risultato. Ci siamo approcciati al girone con la voglia di far crescere le nostre capacità tecniche. E’ arrivata la prima vittoria che ci ha dato entusiasmo e ci ha fatto capire che le ore passate in palestra ad allenarsi sono fondamentali. Ora il passaggio alla fase finale con le migliori e blasonate squadre lombarde darà al gruppo tanta autostima e soddisfazione per il lavoro fatto. Sicuramente questo risultato è da stimolo per tutto il settore giovanile capitanato da Francesco Trimboli. Va dato merito sicuramente al buon lavoro svolto nel MiniBasket dagli istruttori Pof. Cadei, Carlo Rossi, Federico Belloni."
News
 
Torna ai contenuti | Torna al menu